Biscacciati e Manai si aggiudicano il Memorial Aldo Bottarelli a Villa Carcina

Ecco il resoconto di Fidal Brescia sul cross di gennaio anche nelle categorie giovanili


Il parco di Villa Glisenti, ha ospitato l’Ottava edizione del Trofeo Comunale di Villa Carcina, organizzato dalla società Villa Carcina Athletic Club. Il cross, riservato alle categorie giovanili, era valevole anche come terzo Memorial Aldo Bottarelli, dirigente della società ospitante, morto prematuramente tre anni fa.

Alla manifestazione si sono presentati ben 236 atleti giovanissimi, dai più piccoli classe 2010, ai più grandi dell’annata 2005.
Nella categoria cadetti e cadette, dominio assoluto della Free Zone. In campo femminile, gara decisa con un finale al cardiopalma tra le compagne Sonia Mura e Samira Manai, con la vittoria, sul filo di lana, di quest’ultima. Le due atlete arrivano al traguardo appaiate in 6:45. Vittoria, quindi, per Samira Manai e seconda piazza per Sonia Mura. Terzo gradino del podio per Marta Donati (Rodengo Saiano), in 7:04.

Al maschile si conferma atleta da battere, Samuele Biscaccianti. Il polivalente atleta della Free Zone, si impone in 9:12, lasciando il secondo classificato, Nicola Morosini (US Rogno) a quattro secondi. Al terzo posto troviamo Lorenzo Cafarelli (Rodengo Saiano) in 9:25.  Da tenere sott’occhio anche il quarto della gara (9:27) al primo anno di categoria, Massimiliano Corsini (F.O Running Team), che già da ragazzo ha corso il kilometro in 2:52:70.

Nella categoria ragazze e ragazzi, vittoria netta da parte di Nicole Murtas (Corrintime), che si aggiudica la prova in 4:28, avendo la meglio sul 4:43 di  Gloria Ferrarato (Robur Barbarano). Al terzo posto troviamo Alice Benedetti dell’Atletica Vallecamonica.
Tra i maschietti si è reso protagonista di una cavalcata eccellente il giovane Dawit Maffazioli (Motus Castegnato), che si aggiudica la sfida in 4:14. Dietro di lui Francesco Miorini (Corrintime) in 4:23. In terza piazza troviamo Marco Lombardi (Free Zone), appena approdato nella categoria superiore. Marco chiude in 4:24, insidiando fino alla fine, Miorini e Bresciani (quest’ultimo arrivato poi quarto di un secondo).

Tra le esordienti, la prima a tagliare il traguardo è Vittoria Vezzola (Libertas Vallesabbia) in 2:20, davanti ad Emma Nicoletti (Rebo Gussago) ed a Chiara Valseschini (Athletic Accademy). Al maschile, vince Federico Codenotti (Atletica Gavardo) che precede sul traguardo Stefano Boselli (Atl. Montichiari) e Paolo Begnis (CUS Brescia).

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*