Cinzia Bertasa e Filippo Bianchi vincono la ‘Uno di Monticelli

Filippo Bianchi della Libertas Valsabbia sale sul gradino più alto della ‘Uno di Monticelli’ Trail in notturna ospitata nel comune alle porte della Franciacorta secondo Gabriele Bacchion, terzo Danilo Brambilla

Al femminile a vincere è Cinzia Bertasa, seconda Tina Sbrissa e terza Monica Guerini

 

Il percorso è un anello di 27,5 Km che si snoda sul confine del paese di Monticelli Brusati, in un susseguirsi di colline che sovrastano il torrente Gandovere.

Divertimento assicurato in esplorazione di sentieri e mulattiere in notturna, accompagnati da sensazioni uniche e suggestive con torce ad illuminare la via e balisaggio catarifrangente.

Luoghi magici dal sapore antico, fiabe e leggende a rallegrarne la fama, borghi antichi di origine medievale e più recenti composti da meravigliose ville.

Molti i piccoli gioielli d’arte da apprezzare sul percorso, a cominciare dalla ex parrocchiale dedicata a San Zenone posta su una dolce altura, fino a quella attuale, del Settecento e dedicata ai Santi Tirso e Emiliano.

Accattivanti i passaggi nelle Cantine – vanto della Franciacorta – e fiore all’occhiello del paese, così come, in bellissima posizione panoramica, il Santuario della Madonna del Monte della Rosa, punto panoramico per eccellenza e bastione unico e dominante sulla Pianura Padana.

Bellissimo il tratto che parte dalla frazione Gaina, raggiunge e si inoltra in un canyon di un torrente con cascate meravigliose create da

stratificazioni rocciose illuminate per l’occasione con sapienti giochi di luce.

Duro, da non sottovalutare , nervoso e a tratti impegnativo, il trail dell’ Uno merita di sicuro gli onori che gli vengono attribuiti.

 

classifiche:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*