Rambaldini e Seraghiti protagonisti alla Magnifica Salodium

Il centro storico di Salò, le montagne, il lago di Garda e per la prima volta il sole, non poteva andare meglio per l’edizione 2016 della Magnifica Salodium che ha visto arrivare a Salò il meglio dell’ateltica bresciana. La gara, organizzata da Garda Running, prima tappa del Grand Prix di Corsa in montagna Valle Sabbia Alto Garda, ha visto protgonista Alessandro “Rambo” Rambaldini dell’Atletica Valli Bergamasche di Leffe che firma la sua prima vittoria tra lago e montagna. Rambalidini nei 18,5 chilometri di percorso ha staccato tutti guidando sin dall’inizio la gara ed arrivando solitario al campo sportivo Turina di Salò. Rambaldini era reduce dal ritiro con la nazionale di corsa in montagna svolto a Darfo Boario Terme.
La prova ha visto al traguardo 436 atleti tra Uomini e donne; in particolare i maschi classificati sono stati 362 e le femmine 74. monica seraghiti 1 magnifica salodium

Sul podio insieme a Rambaldini (trionfatore in 1h19’43”) sono saliti anche Marco Filosi e Filippo Bianchi.

Monica Seraghiti è stata invece la migliore tra le donne, la protacolori del Free Zone ha chiuso la gara in 1h40’09, 45° tempo assoluto. In seconda posizione si è insediata con 1h41’10″ Anna Conti dell’Atletica Franciacorta, terzo posto per Angela Serena della Free Zone (1h41’25).
La Magnifica Salodium era anche la prima tappa del Grand Prix di corsa in montagna che prosegue ora il 17 aprile con la Grimpeur Race di Gavardo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*